RECENSIONE/TEATRO DELLA COOPERATIVA

11.02.2022

Recensione di NON È FRANCESCA di e con Francesca Puglisi visto l'8 febbraio, a cura di Claudia Pinelli

ALEXA ARRIVA NEI TEATRI

Frizzante e coinvolgente Francesca Puglisi porta in scena "Non è Francesca. Storia di ordinaria contraddizione", un brillante monologo, scritto in collaborazione con Laura Pozone (in veste anche di regista insieme alla stessa Puglisi) e Riccardo Piferi, dove la "contraddizione" non è occasione di auto compatimento ma di ironica e a tratti sferzante e disincantata analisi della condizione, e dei condizionamenti, al femminile. A farle da spalla Alexa, l'assistente vocale, (a cui da voce Laura Pozone) che, da supporto tecnologico, diventa voce ingombrante che man mano invade spazi non richiesti, come quella società dell'immagine in cui si è immersi che porta a una perenne lotta tra come appariamo e vogliamo apparire e come siamo e vorremmo essere. Tutte espressioni di una vita in cui ordine e disordine, volontà di autonomia e piacere di accudimento, "coerenza" e "contraddizione" convivono, in un caos che rappresenta bene il vivere al femminile. Lo spettacolo, grazie anche alla bravura della Puglisi, mantiene un ottimo ritmo e un registro comico ironico e disincantato che non scade mai nella facile e volgare battuta.

Claudia Pinelli