RECENSIONE DEI LETTORI/AMORE

10.06.2022

Inviata da GIORDANA MARTINETTI da Milano

Poche sere fa sono stata allo Strehler a vedere AMORE,uno spettacolo di Pippo Delbono.

I suoi spettacoli sono sempre una sorpresa, non ti lasciano mai delusa e soprattutto riescono a toccare le emozioni più profonde. Amore, un titolo roboante e con grandi aspettative, di che amore parlerà, come ci coinvolgerà?

Ci porta in Portogallo da dove, lui stesso ( voce narrante) ci dice, è partita la sua ricerca, l'amore non è solo un sentimento è qualcosa dentro di noi, dentro al nostro organismo che "seleziona, frantuma, ricompone tutto ciò che vediamo e sentiamo".

Questo pensiero è messo in scena come quadri, con musica, silenzi, balli, tutto sembra sconnesso, confuso, a volte pauroso e noi spettatori siamo coinvolti in questo cammino, in questa ricerca dell'amore, che ci fa paura eppure ne abbiamo bisogno, saranno i canti ( fado) , la musica, la recitazione che ci indicherà la strada della riconciliazione dove finalmente l'amore si manifesterà, superando ogni nostra paura.

Nello spettacolo nulla è lasciato al caso, la coreografia è coinvolgente, fatta di luci e colori, tanto rosso, il colore dell'amore .

Gli artisti tutti di una bravura indescrivibile, partendo da Aliene Frazao artista dell'Angola, Pedro Joia chitarrista, Miguel Ramos cantante di fado e tutti gli attori della compagnia di Pippo Delbono.

È uno spettacolo da non perdere, Delbono è un grande autore, originale, moderno, riesce a mandarti a casa con qualcosa in più, un sentimento, un'emozione, sicuramente ti senti diversa, soprattutto ti senti di ringraziarlo per averti fatto vivere grandi emozioni che il più delle volte nascondiamo o neghiamo.

Giordana Martinetti